Titolo

La verità sui PIL dell'Italia, la Gran Bretagna e l'Europa

2 commenti (espandi tutti)

Il Giornale non accenna a questioni di tassi di cambio. Ma nemmeno Corriere e Repubblica pensano sia rilevante.

Perché (a mio avviso) si può propriamente parlare di tasso di cambio e definire la dichiarazione una baggianata se considerassimo la svalutazione della Sterlina un fenomeno temporaneo e se ci aspettassimo una rivalutazione a breve.

E oltre a ciò, non è che la svalutazione della Sterlina sia piovuta dal cielo: essa è probabilmente un effetto della crisi che ha colpito la Gran Bretagna.

 

 

Ah rieccolo! Ma tu ripeti le cose sbagliate anche quando t'hanno spiegato sette volte che tali sono?

Che cos'è, la malattia dell'uomo qualunque quella di insistere sulle baggianate perché è la linea di partito?

Ma cosa ti ci vuole a capire che se uno produce 100 e perde il 10% produce comunque 90, mentre quello che prima produceva 80, anche solo a perdere il 5%, sta comunque sotto a 76 < 90?