Titolo

Il mago

7 commenti (espandi tutti)

Il mago

giorgio gilestro 13/11/2009 - 17:19

Axel, grazie come al solito.

Per piacere, dimmi se questo scenario e' possibile: la legge passa camera, senato e giorgione. Applicandosi in maniera retroattiva, berla e i suoi amici si vedono prescritti tutti i provvedimenti in corso. Dopo un paio di mesi la corte costituzionale la dichiara incompatibile (questa puttanata non puo' essere costituzionalmente plausibile) e chi ha avuto ha avuto ha avuto, chi ha dato ha dato ha dato. I provvedimenti prescritti non possono essere riaperti, giusto?

Re: Il mago

MarkP 13/11/2009 - 17:34

Oh, caz.. non avevo colto questa sfumatura; Bisognerebbe fare una fortissima pressione sul presidente della repubblica (in minuscolo, visti i precedenti!) perchè non firmi la legge! Ad esempio inondarlo di mail, fax, lettere, piccioni viaggiatori ecc... Cominciamo?

Marco

Secondo me no. Il giudice solleva l’eccezione prima di dichiarare il non luogo a procedere e tutti gli altri potrebbero sospendere il processo in attesa della decisione della Consulta.

Tuttavia, si pone il problema dell´attivitá istruttoria compiuta. Se, dopo il verdetto della consulta, come é probabile, cambia il giudice, bisogna, a richiesta di parte (ovviamente della difesa), rifare tutto il processo, con conseguenze facilmente immaginabili. Difatti é questo il problema del processo Mills a carico di BS. E´alquanto probabile che si prescriverebbe comunque.

Se, dopo il verdetto della consulta, come é probabile, cambia il giudice

Non ho capito questo passaggio. Perche' dovrebbe cambiare il giudice dopo il verdetto della consulta?

Quando parlo di cambiamento del giudice, intendo il giudice persona fisica.

Nel caso del processo Mills gli stessi giudici, come persone, non possono giudicare, perché si sono giá espressi. Per il resto, c´é comunque turn over nei tribunali. Capita che un giudice venga spostato o trasferito, ed allora il gioco dell´oca ricomincia.

Ah vabbe', la metti sul generale. Non sarebbe certo il primo processo che Berlusconi vede andare in prescrizione senza troppi truschini (sarebbe il quarto, per l'esattezza, dopo lodo mondadori, all iberian e processo lentini).

 

Re: Il mago

Marcks 13/11/2009 - 20:04

Mi pare  che il tuo scenario sia plausibile. Già successo con un'altra legge: quella sul falso in bilancio (mi pare che fosse quella). Messa e tolta alla bisogna.

PS: in realtà nn ricordo bene quale fosse quella legge.