Titolo

Il mago

2 commenti (espandi tutti)

Non c’è nessun vincolo procedurale per il giudice. Può e deve prendersi tutto il tempo che vuole per un processo.

Non so se stai affermando cosa dice la legge italiana o cosa dovrebbe dire.  Secondo me l'azione giudiziaria si giustifica con un interesse pubblico a che la legge sia applicata, e ad ogni processo corrisponde un interesse pubblico che puo' essere diverso. Usare troppo tempo per un processo - date le limitazioni di risorse disponibili - danneggia gli interessi pubblici dei processi rimanenti.  La soluzione ottimale e' dividere le risorse disponibili - tra cui anche il tempo - tra gli interessi pubblici da salvaguardsare.  Come gia' detto da altri una giustizia ancorche' perfetta ma che arriva troppo tardi e' uguale a ingiustizia.

Condivido assolutamente. Ovvio che il giudice deve comunque cercare di chiudere il processo al piú presto in un´ottica che viene definita di "economia processuale". Quando dico che deve prendersi il tempo necessario intendo dire che deve avere il tempo di approfondire la vicenda. I processi contro i colletti bianchi sono spesso  complessi. Non credo che nessuno voglia essere giudicato e magari condannato in maniera superficiale.