Titolo

Il mago

1 commento (espandi tutti)

Ma che cosa penserà di sè stessa gente come Alfano, Schifani, Cirielli, Biondi e simili quando, vecchi e fuori dalla politica, ripenseranno alla loro vita? Come penseranno di riscattarsi agli occhi dei loro nipotini, per ergersi a maestri di vita?

I loro nipoti saranno loro molto riconoscenti del posto di potere pubblico, potrebbe trattarsi addirittura d'un posto in parlamento, che il nonno sarà riuscito a far loro ereditare.

I delinquenti ed i miserabili muoiono tali e contenti: in media questi soggetti hanno fatto i conti con il loro squallore umano ed intellettuale quando avevano 25 anni ed hanno preso una decisione seria e definitiva. Sono dei servi ben remunerati e felici di esserlo: altro modo per emergere non era loro disponibile.

I tardivi pentimenti e le conversioni in letto di morte (stile Guttuso, per dire) sono eventi rari, oltre che patetici. Non ci conterei molto.