Titolo

Il mago

3 commenti (espandi tutti)

Riesumo questo post datato, ma sempre attuale, per fare una domanda (che non saprei dove porre altrimenti):

la digitalizzazione dei processi penali, che inaugura Brunetta in questo articolo, è quella che chiede in ogni ospitata televisiva il magistrato Gratteri?

Sarebbe finalmente una bella notizia, caro Axel sa dirmi qualcosa?

PS

lo so, sono un inguaribile ottimista, credo mi abbia rovinato De Andrè (dai fiori non nasce niente ecc..)

PPS

Axel mi scusi lo scempio della lingua di Goethe (solo per attirare la sua attenzione)

ho visto l'Infedele e mi pare di no.

La digitalizzazione di Brunetta si esaurisce nell'aspetto tecnico

Gratteri chiede variazioni legislativee di regolamento per potere usare mezzi moderni possibili con la digitalizzazione.

Brunetta regala l'auto ma la legge non permette di usarla per i percorsi più interessanti.

In particolare chiede che le notifiche giudiziarie agli avvocati possano essere fatte con Posta Elettronica Certificata 

Oggi la legge prescrive che tali notifiche vengano fatte di persona da membri di polizia giudiziaria che , in caso di processi con molti avvocati , devono percorrere in lungo e in largo la penisola con dispendio di denaro e possibilità di errori che portano a rinvii dei processi e anche ad annullamenti. QUI

Gli Avvocati , che da questi cavilli ricavano parte dei loro redditi  (nel 2010 Paniz ha dichiarato 1.765.878 euro Ghedini 1.297.118 ), sono contrari e non puoi sperare che un Parlamento con il 14% di Avvocati si metta di traverso alla loro potente corporazione. 

Grazie della risposta Lallo. Stavo proprio cercando di capire se le variazioni normative, che consentiranno l'utilizzo della Posta Elettronica Certificata, erano state introdotte. Non è specificato da nessuna parte. Certo che senza di quelle è veramente come dare un'auto ma costringere ai 25Km/h..mha