Titolo

Nella cucina della ricerca sull’ambiente

2 commenti (espandi tutti)

Ho letto il suo libro anni fa ed il ricordo si è ormai affievolito ma credo di ricordare che prima venne la fase LSD (negli anni 70) e poi la PCR (1983) ed il nobel 10 anni dopo (un record).

Si', si', ha iniziato prima con la droga. Per questo ho scritto "full-time". Ed e' vero che lui racconti spesso che "la visione" che lo ha portato a concepire la PCR e' arrivata quando era in acido, e' un esempio tipico di serendipita'. Solo che dopo la PCR ha venduto i diritti a Perkin-Elmers, e' si e' dedicato full-time a LSD e surf. Non so cosa usi oggi. Mi dicono che LSD e' praticamente scomparso dalla circolazione.

anche qui esiste un gruppo di scienziati che mette in discussione il legame AIDS-HIV

Affrontiamo un complotto alla volta. Tutte e due contemporaneamente potrei non reggerle e morire.

anche qui esiste un gruppo di scienziati che mette in discussione il legame AIDS-HIV

Affrontiamo un complotto alla volta. Tutte e due contemporaneamente potrei non reggerle e morire.

 

Io personalmente sono anti-complottista a 360°, nell'atteggiamento così fideistico di molti addetti ai lavori sostenitori dell'AGW così come in quello relativo alla saga HIV-AIDS (nella quale, concordo, è meglio non entrare) non ci vedo nessun complotto, calza molto meglio questa metafora: si tratta di gran bei party, con tanta gnocca e cocktail gratis: e chi non ci si vorrebbe imbucare?