Titolo

Il surriscaldamento (globale) della blogosfera e il metodo scientifico.

1 commento (espandi tutti)

Noti che, per altro, Dyson osserva che la stragrande maggioranza dell'evoluzione di tutta al biosfera avvenne in tempi vastamente piu' caldi

Oh! questo e' un punto assolutamente legittimo e sono assolutamente d'accordo: non e' vero che bisogna interessarsi al problema per salvare la terra. La terra sta benissimo da sola ed esiste da circa 4 miliardi di anni. Ha visto la vita formarsi e sparire un sacco di volte. Se anche domani avessimo un evento che cancellasse ogni forma di vita, animale vegetale virus e batteri, nel giro di qualche miliardo di anni forse si riformerebbe tutto.

Comunque, la visione attuale di Dyson e' che l'aumento di CO2 esiste e ovviamente riscalda il pianeta. Dice Dyson che il modo migliore per contrastarlo e' coltivare alberi, possibilmente geneticamente modificati. E' stato stimato che la quantita' di alberi da immettere necessaria per contenere la CO2 antropogenica e' di un trillione (10^12. come si dice in italiano? trillione?). Se non altro ci muoviamo avanti e passiamo alla fase "cosa fare a proposito".

Tra l'altro, Dyson e' un grande fan degli alberi geneticamente modificati tanto che ha proposto il concetto di "Dyson tree", un albero geneticamente modificato in modo tale che sia in grado di vivere su una cometa e creare una atmosfera in cui vivere (secondo me e' un'idea poco originale pero' perche' Antoine de Saint Exupéry ci era chiaramente arrivato prima)