Titolo

Il surriscaldamento (globale) della blogosfera e il metodo scientifico.

3 commenti (espandi tutti)

Giorgio sei parecchio nervoso. Che sia il caldo ? :D

Non voglio mica fare il politically correct. Chiaro che le fonti non sono tutte uguali. Alcune si sono dimostrate più autorevoli di altre, ed è giusto così, ma queste fonti sono più autorevoli proprio perchè rispondono nel merito, dati alla mano e lo stai dimostrando proprio tu, con questo bell' articolo dove confuti con dati e grafici le affermazioni della BBC (io ti stimo, ma il mondo considera loro più autorevoli di te).

Ho fatto un appunto di metodo, se vuoi di stile (inciso per chiarezza: non mi riferisco a te, anzi!).

Ridicolizzare la fonte o la persona è un artificio retorico (spesso usato proprio dal signor Feltri) che non trovo corretto, soprattutto con chi mi sembrava chiedesse solo spiegazioni. Non è certo così che lo si può convincere.

PS

Poi, esisterà sempre quello che non si convince, nemmeno di fronte all'evidenza, e vorrà comunque credere al suo "guru", non fosse così il mondo si sarebbe risparmiato Nazismo, Comunismo ecc, ecc

 

 

Chiedo scusa Corrado non ce l'ho con te, mi e' saltato un embolo quando ho letto quella cosa linkata dal giornale. Non sono bravo a digerire i media ed e' il motivo per cui sono su nFA. Ieri sera qualcuno mi ha linkato un video su youtube di glen beck che parlava di global warming con FOX e dopo averlo visto ho dovuto prendere una pastiglia contro l'acidita' di stomaco.

Non sono bravo a digerire i media ed e' il motivo per cui sono su nFA

Quindi, se ho potuto conoscere i tuoi articoli, lo devo a Murdoch? Inquietante :D