Titolo

Giorgio Fidenato vs. l’INPS

2 commenti (espandi tutti)

Beh, nel mondo reale non funziona proprio così. La quasi totalità delle imprese paga gli stipendi il 10 o anche il 15 del mese successivo, questo per avere l'esborso nel giorno (o oltre) dell'incasso delle fatture emesse (almeno due mesi prima). Perchè, in realtà, quei soldi che investiresti short-term, non ci sono, se non nel castelletto, che ha un costo ben superiore a quel 2% che potresti guadagnare.

Se poi mi dici qual'è quel money market che investendo solo per 18 giorni ogni mese mi garantisce un 2% ogni volta, fammelo sapere che di questi tempi si raccoglie tutto :-)

L'esempio era per quantificare un opportunity cost. Il caso parallelo è di una impresa con poca liquidità che si fa dare un short-term loan (e qui il 2% annuo è forse più realistico) per pagare i dipendenti nella data giusta. I vari ritardi nei pagamenti (non solo ai dipendenti ma su tutto) sono una forma di indebitamento a costo zero.