Titolo

Assenze per malattia: facciamo i conti

1 commento (espandi tutti)

Il punto e' far capire il problema della mala-organizzazione esiste, costa ma nessuno si muove seriamente per affrontarlo. Di sicuro non Brunetta.

Brunetta finora non ha risolto pressoche' nulla ma non mi pare si possa dire che abbia operato peggio dei precedenti ministi, anzi secondo me almeno come retorica e dichiarazioni programmatiche ha superato nettamente i precedenti ministri degli ultimi governi.

Riguardo le assenze nel pubblico impiego, esse corrispondono non solo ad uno spreco di risorse pubbliche ma anche ad un iniquo privilegio rispetto ai dipedenti privati.  Il lassismo delle gerarchie del pubblico impiego infine puo' essere ritenuto funzionale alla strategia dei partiti al potere di acquisire consenso politico dagli statali tollerando l'assenteismo, oltre che con l'impiego di risorse pubbliche.