Titolo

Lo "scudo fiscale" americano

1 commento (espandi tutti)

Giusta osservazione e ottima domanda. Non sono un esperto di diritto fiscale, ma credo che i margini siano molto più ampi. Però direi che una variazione della sanzione dal 5 percento (limite minimo vecchia legge) al 40 (limite massimo nuova) sia piuttosto ampio.

Il problema non credo sia la discrezionalità: quando si riscrive una legge si ha tutta la discrezionalità che si vuole. Il problema di Tremonti è che, siccome la  reputazione è a zero, deve scegliere sanzioni e sconti per massimizzare la raccolta. Insomma, il focus è tutto diverso. In amerika si perdona per avere informazioni per prendere i pesci grossi (e scoraggiare comportamenti simili futuri), nell'italietta si perdona per prendere due lire ora. Del futuro si occuperà il prossimo governo.