Titolo

Lo Spreco

1 commento (espandi tutti)

il problema pane è diverso da quello sahara, fosse solo per il mero problema simbolico (totemico) che ha il pane per come sottolineato da Sandro Brusco. Non credo poi si parlasse di briciole da raccogliere, ma del 10% del prodotto invenduto dei panettieri (panificatori) di Milano. Ripeto, donare alle 8 di sera le rimanenze a barboni e famiglie bisognose del quartiere è a costo zero.

Il pane ha un valore simbolico diffusamente percepito e sono sicuro che tutti o la grande maggioranza dei panettieri e' pronta a cedere gratuitamente il pane vecchio invenduto, purche' non ci siano costi aggiuntivi e purche' non vengano danneggiati i loro guadagni, per esempio perche' qualcuno non compera di pomeriggio aspettando la distribuzione gratuita. In effetti quelli intervistati hanno affermato che nemmeno i canili erano disposti a ritirare il pane invenduto. E' possibile che si trovi il modo di ridurre questo spreco con una organizzazione piu' efficiente, ma non appare possibile la completa eliminazione.