Titolo

L'intelligenza dei meridionali

5 commenti (espandi tutti)

Secondo me l'articolo di Lynn e' come la corazzata Potëmkin nel 'Secondo tragico Fantozzi' ("una cagata pazzesca", per chi non avesse colto la dotta citazione).

Lynn rivela nella sezione 1.1 da cosa deriva la sua ipotesi:

This hypothesis is derived from the extensive research showing that intelligence is positively related to income.

Ora, chiedo io, il fatto che se Tizio e' piu' intelligente di Caio (entrambi vivono a Roma) il reddito di Tizio e' maggiore di quello di Caio, implica forse che se Sempronio (che vive a Cartagine) guadagna meno di Tizio allora Sempronio e' piu deficiente di Tizio? No, ovviamente. Ci sono una miriade di altre cose che determinano il reddito in posti diversi.

Prendete i coreani del sud e quelli del nord. Avranno pure un patrimonio genetico identico! Eppure i primi sono straricchi e i secondo morti di fame. Differenze di QI? Suvvia...

E le differenze istituzionali sono solo un esempio.

Al di la' del fatto che i punteggi PISA non misurano QI ma qualcos'altro, come Andrea enfatizza, le differenze tra sud e nord sono cosi' vaste che l'analisi di Lynn non ha alcun senso: sta confrondanto mele e pere. Molte di queste differenze sono indubbiamente endogene ma, per dirne una, qualcuno vorrebbe sostenere che il fatto che la mafia e' nata in Sicilia e non in Veneto riflette la maggiore intelligenza dei veneti?

qualcuno vorrebbe sostenere che il fatto che la mafia e' nata in Sicilia e non in Veneto riflette la maggiore intelligenza dei veneti?

...e se invece riflettesse la maggiore intelligenza dei siciliani? di per sè la mafia non è mica un'idea banale! ;D

(le idee non banali saranno pur correlate con la fantasia? e la fantasia sarà pur collegata con l'intelligenza?)

be', 150 anni fa era sicuramente la risposta ottimale all'occupazione e all'imposizione delle leggi (e delle tasse) piemontesi.

il (triste) resto della storia lo conosciamo,

In verità l' "onorata società" è nata nel '700 come risposta all'oppressione dei baroni (siciliani). Voi capirete all'epoca l'isola contava oltre 900 baroni, ed ognuno di essi doveva mantenere un livello di vita consono. Di conseguenza i contadini venevano "spremuti" più di quanto riuscissero a sopportare.

Solo un'osservazione.

Se la "furbizia" o, detta piú eufemisticamente, la "l'arte di arrangiarsi", é in qualche modo collegata al QI, il signor Lynn ha sbagliato di brutto.