Titolo

Il Cosimo Mele Fan Club

1 commento (espandi tutti)

Personalmente per Cesa e Berlusconi credo che si tratti di una semplice applicazione del principio "quando sei nella merda, rilancia". Negare tutto, anche l'evidenza.

E ricordiamoci che il mentitore migliore e' quello che crede alle sue bugie.

Comunque mi sto rendendo conto che ormai per considerare ragionevoli certe proposte occorre spegnere *definitivamente* il cervello. Non una sospensione temporanea e limitata, come succede per certi racconti di fantascienza: proprio del tutto e sempre.

Un mio amico, il cui padre teneva in atrio un busto del pelato di Predappio per dirti il tipo, ha commentato "vi piace vincere facile, eh?" al fatto che si erano escluse le liste PDL in Lazio e Lombardia.

Io gli ho fatto notare che con questo DI potrei scrivere il suo nome e quello di suo padre buonanima come sostenitori di una lista di comunisti, metterci uno scarabocchio e far dire da un mio amico validatore che tale scarabocchio e' la sua validazione. Et voila', la lista e' bella pronta e magari prende pure qualche poltrona. Poi magari dopo le elezioni si scopre che e' sostenuta da in-volontari, (o se ho bisogno gli faccio qualche modifica) e il mio amico prontamente nega di averla validata, tanto mica c'e' il timbro o la sua firma.

A quel punto, i giochi son fatti.

Ma vabbe', io sono sempre il solito disfattista. Il problema e' che non mi considero certo un'aquila, quindi se ci sono arrivato io...