Titolo

L'Assoluto e il Relativo

2 commenti (espandi tutti)

La peste, hai fatto bene a spiegarti, cosi' posso precisare che non hai colto il mio punto.

la discussione di Giulio è un po' fuori obiettivo se vuole argomentare in favore di una qualche maggior colpa della chiesa rispetto ad altre istituzioni

Ecco, questo non e' quello che ho argomentato. Il mio argomento e', molto semplicemente, aritmetico: difendersi dicendo che 17 e' piu' piccolo di 520 e', dopo aver fatto le debite proporzioni, come voler nascondere un elefante dietro a una zebra in mezzo alla savana.

Questo non implica alcun giudizio su quello che la chiesa cattolica fa rispetto alle altre istituzioni per contrastare gli abusi su minori al proprio interno. Non ho elementi per fare questa analisi comparata, per cui non l'ho fatta.

Il tuo punto su self-selection e' importante e rinforza le mie osservazioni nella risposta a Gian Luca: poiche' nessuno, credo, affermerebbe che una persona che prima era normale diventa un depravato sessuale che abusa minori per il solo fatto di essere diventata prete, c'e' un problema nel meccanismo di reclutamento. Altrimenti non osserveremmo la differenza tra l'incidenza del fenomeno nella chiesa cattolica (austriaca) e nel resto della societa' (austriaca), che e' il confronto che Lombardi ha fatto.

Ecco, questo non e' quello che ho argomentato. Il mio argomento e', molto semplicemente, aritmetico: difendersi dicendo che 17 e' piu' piccolo di 520 e', dopo aver fatto le debite proporzioni, come voler nascondere un elefante dietro a una zebra in mezzo alla savana.

Ok, avevo parzialemente frainteso. Grazie per il chiarimento.