Titolo

L'Assoluto e il Relativo

1 commento (espandi tutti)

Certo che in Italia c'è un atteggiamento più soft nei media quando si parla di Chiesa Cattolica, non lo metto in dubbio.

Ad ogni modo, credo che la piaga della pedofilia sia davvero il dramma della Chiesa nel nostro tempo, sia per l'immagine della Chiesa sia per la sua credibilità.

Se la Chiesa non dimostra una volontà forte e decisa di liberarsi del marcio che in essa alberga, la sua forza e credibilità come organizzazione che informa l'opinione e le credenze di milioni di individui nel mondo ne usciranno con le ossa rotte.

In Inghilterra ad esempio la stampa sembra essere molto più feroce nei confronti del clero cattolico, al punto da ricordare gli scandali in Irlanda e gli abusi perpetrati da preti come "gambit" di articoli che trattano di prese di posizione "politiche" dei vescovi cattolici.

Cioè ai lettori inglesi viene sistematicamente ricordato il bubbone della pedofilia clericale anche quando si discute magari di altre issues che non sono direttamente legate agli scandali ma coinvolgono l'opinione di sacerdoti, vescovi e arcivescovi.

Certo che sul piano politico la Chiesa deve fare autocritica se vuole mantenere un minimo di autorevolezza nel proclamare il suo messaggio evangelizzatore, che è inevitabilmente, nelle sue intenzioni, anche un messaggio moralizzatore.