Titolo

Io sto con la professoressa

1 commento (espandi tutti)

Io lo capisco il valore del contraddittorio ma teniamo i piedi per terra: e' difficilissimo instaraure un dibattito serio tra persone adulte figuriamoci tra uno studente e il proprio insegnante. Gli studenti che si alzano in piedi per dire "HAI TORTO" sono pochi. Gli insegnanti che di tutta risposta riescono a farsi convicere ed ad ammettera "HAI RAGIONE" saranno 5 in Italia. Questo e' vero al bar, su nFA, in TV, Figuriamoci tra i professori poi quanti ce ne siano disposti a cedere la propria opinione di fronte alla classe. O anche solo a sentirsti legittimamente sfidati, in realta'.

Michele da ragazzino scazzava con la professoressa perche' lui ha la fortuna di essere fatto cosi'. Non mi stupirei se avesse mandato affanculo qualcuno pure durante un esame o un colloquio di lavoro. Io alle elementari ce l'avevo con una mestra: quando questa caccio' fuori dalla classe un bambino secondo me per motivi ingiusti mi alzai e le dissi che non era capace di fare il suo lavoro. Lei di tutta risposta mi chiese "ah si'? vuoi andare tu fuori al posto suo?" e io con la faccia da culo che mi son sempre ritrovato le ho detto "si', vediamo chi impara la lezione?".

Ma non si puo' pretendere che la faccia da culo per rispondere e instaurare il contradditorio ce l'abbiano tutti.

Aggiungo, per completezza, che la faccia da culo mi porto' poi non pochi problemi al liceo proprio per che' gli insegnanti pronti al dibattito non ne ho mai incontrati.