Titolo

Letture per il fine settimana 20-3-2010

2 commenti (espandi tutti)

O che cos'e' che e' irrimediabilmente compromesso di tutto questo? L'idea che scegli quello che ti piace quando puoi permettertelo? L'idea che fai le cose con uno scopo? L'idea che prendi a prestito come un forsennato se i tassi di interesse reali sono negativi? L'idea che i debiti vanno poi ripagati?

Di cosa ci meravigliamo? Da tempo scienziati e filosofi della scienza sanno ed hanno dimostrato che l'astrologia è falsa eppure 1/3 degli italiani crede fermamente negli oroscopi ed un altro terzo non ci crede ma è possibilista (non si sa mai ... potrebbe essere). Solo il terzo rimanente è convinto fermanente che gli oroscopi siano una pseudoscienza (o scienza patologica).

Dove voglio arrivare? Voglio arrivare a spiegare che a molti (troppi) piace cullarsi in un sogno diverso (dove i debiti non vanno ripagati, per esempio...). Cosi' come a molti, in assenza di una razionalità piu' faticosa da raggiungere, piace credere che Maria sta bene con Francesco perché entrambi hanno l'ascendente in un certo segno e giove in opposizione a saturno.
Poi i sostenitori dell'importanza dei trigoni e dell'importanza delle 12 case nel non firmano appelli per dire "ve lo avevamo detto" quando Maria e Francesco divorziano. Ma questo non cambia le cose.

Le persone vogliono sentirisi raccontare le cose che preferiscono, le cose che gli piacciono.
Voltremont e Fassina questo fanno.
Se gli economisti dicono cose diverse, ecco che si ricorre al "silete!"

Francesco

 

Re(2): Gli esperti

dd 20/3/2010 - 15:36

Le persone vogliono sentirisi raccontare le cose che preferiscono, le cose che gli piacciono.

Le persone vogliono sentirsi raccontare cose che sono in grado di capire.. ed ovviamente hanno la pretesa di capire senza sforzi tutto, tutto tra una tetta ed una chiappa.

Una volta che hai accettato che i banchieri sono cattivi perché l'ha detto Voltemort ed il Papa il resto segue anche logicamente immagino.

E Voltemort è Ministro dell'Economia mica un blogger cattivo amerikano...