Titolo

Voltremont a Hogwarts

2 commenti (espandi tutti)

Dave, Marco Esposito ha ragione e quello che tu dici non lo contraddice in alcun modo. Il dato di fatto è che la spesa sanitaria pro-capite al sud è inferiore, a volte nettamente inferiore, che al nord. I dati esatti sono nella relazione della Corte dei Conti sulla finanza regionale, di cui adesso non trovo il link. Comunque, andando a memoria: la spesa sanitaria pro-capite più bassa è in Calabria, per circa 1650 euro a cranio, la più alta nella provincia autonoma di Bolzano, per 2200 euro a cranio.

Il fatto che la fornitura di servizi sanitari al sud faccia schifo non è affatto incompatibile con il fatto che si spenda meno che al nord. Il punto cui cercava di rispondere Marco è che tutti questi margini per ridurre la spesa al sud, almeno in campo sanitario, non ci sono. Per come la vedo io, l'unica possibilità è abolire il contratto nazionale per la pubblica amministrazione, fare contratti regionali e iniziare a pagare meno i dipendenti pubblici al sud.

Resterà il problema di aumentare la qualità della fornitura di servizi sanitari nel meridione. Ma questo in principio può essere fatto anche adesso, non ha bisogno di aspettare la nuova legge sul federalismo. E in ogni caso è veramente improbabile che generi riduzioni di spesa.  

non intendevo contraddire, che la spesa pro capite sia simile è vero ed innegabile, implementavo con casistica personale e abbozzavo delle idee dove secondo me i soldi vanno a finire, ovvero in appalti truccati e via dicendo. mi scuso se sembrava un intervento contrario