Titolo

Mr. Stefano e Dr. Fassina

3 commenti (espandi tutti)

Vi vedo ottimisti, e la cosa mi fa piacere. Io credo che se vai a dire a una 40enne che deve andare in pensione a 65 anni anziché a 60 non la rendi contenta. Però magari hai ragione tu, provando a spiegarle che prende qualche soldino in più....

Da (quasi) 40enne, posso dire che il mio primo pensiero di fronte ad una ulteriore riforma delle pensioni sarebbe che mi aspetta una bella fregatura, tipo:

  • Lavorare qualche anno in più
  • Avere qualche spicciolo in più in tasca, mentre il grosso passa allo stato come tasse o contributi vari oppure al datore di lavoro come "riduzione del cuneo fiscale"
  • Una pensione ancora più miserrima, perchè hai versato meno contributi

Ma ovviamente io non faccio statistica :)

Alternativamente si potrebbe fare una "riforma dell'anagrafe" e sottrarre cinque anni di età a tutti.

Cosí saresti trasformato "ope legis" da uno "splendido quarantenne" in un "esuberante trentacinquenne" ;-)

Cosí saresti trasformato "ope legis" da uno "splendido quarantenne" in un "esuberante trentacinquenne" ;-)

Ecco!! Finalmente una proposta di legge sensata e da sostenere...organizziamo una raccolta di firme?? Vedrete che anche Silvio ci appoggerebbe: meglio di un lifting!!! :)