Titolo

Crisi finanziaria, versione 750 miliardi di euro

1 commento (espandi tutti)

Mi sembra ormai palese che l'obiettivo (dapprima solo pensato, ma non da tutti, ma via via  sempre più palese) sia quello di tenere in piedi tutto il possibile fornendo liquidità a tassi bassissimi, sperando che non si generino nuove bolle speculative. Ormai il default di qualsiasi cosa è visto come un possibile vettore di contagio. Poco importa che siano stati i tassi troppo bassi i principali fattori scatenanti della crisi attuale. In fondo siamo in presenza di una economia "tossicodipendente" che viene assistita con ulteriori dosi di stupefacenti. I "policymakers" per primi, piuttosto che affrontare la realtà e farla affrontare ai loro elettori - che, giustamente, li spedirebbero a casa - preferiscono farsi le "canne" coi tassi a zero. Il decennio perduto del Giappone non è più ciò che andrebbe evitato, quanto piuttosto una evoluzione tutto sommato accettabile. Poco importa che il Giappone sia il campione mondiale di debito pubblico, basta che sia ancora lì, in piedi (su gambe piuttosto malferme). Ora è stato messo in piedi il "grande salvataggio". La potenza di fuoco che è stata messa in campo è tale da scoraggiare temporaneamente la speculazione. Le misure intraprese sono intrinsecamente inflazionistiche, anche se si pretende di "sterilizzare" l'immissione di liquidità derivante dall'acquisto diretto di titoli pubblici attraverso la vendita...di altri titoli pubblici (tedeschi e, forse, francesi). Finchè ce ne sono. Le conseguenze sul bilancio della BCE sono facilmente immaginabili. La speculazione per un pò starà a guardare, per capire i punti di debolezza delle misure annunciate. Poi è probabile che tornino all'attacco. Basta che qualche governo (Grecia in primis) decida di non rinunciare alla nuova occasione di azzardo morale che viene nuovamente fornita. Le scuse addotte saranno innumerevoli, ma purtroppo l'andamento dei disavanzi è di pubblico dominio e periodicamente sarà oggetto di verifica e giudizio. Magari hanno stretto un patto sangue e si sono giurati reciprocamente di rispettare tutti i covenants. Magari.