Titolo

Crisi finanziaria, versione 750 miliardi di euro

4 commenti (espandi tutti)

Nel caso UE i Paesi meridionali hanno inflazione piu' elevata, e avrebbero bisogno pertanto di maggiori tassi di interesse e/o di svalutazioni periodiche per mantenere competitivi i propri prodotti.

Dopo lo mandiamo a casa tua e di Zingales il conto per il servizio del debito.

L'unico conto che sta arrivando ora ai contribuenti europei sono le tasse aggiuntive per pagare gli imbrogli e gli sprechi dei politici greci, come le pensioni alle zitelle.  Di questo vanno ringraziati i politicanti di Bruxelles e i loro compari dei governi nazionali.

Un costo maggiore del debito avrebbe fermato prima sprechi e imbrogli greci, invece un costo troppo artificialmente basso li ha facilitati e li facilitera' in futuro.  Monete separate avrebbero consentito ai mercati di sanzionare sprechi e imbrogli greci svalutando la dracma, una moneta unica costringe i politicanti di Bruxelles a cercare di far abbassare gli stipendi a tutti i greci in media, un lavoro impossibile, ridicolo, e che tipicamente lasciera' invariati i compensi dei politici greci responsabili di imbrogli e sprechi, e di fatto ridurra' i redidti della parte piu' povera della popolazione greca, tipicamente chi perdera' il lavoro.

Se ci sono anni di bassi tassi ed al posto di fare la formica fai la cicala, la colpa è dei politici greci e di chi li elegge, mica dei tassi bassi. Mica hai l'accesso a quei tassi a condizione che tu faccia lo "scialone"?

Ancora se tagli gli stipendi degli operai e non anche gli sprechi e i privilegi dei politici (se è quello che sta accadendo) è colpa dei greci mica negli aiuti c'era una clausola che obbligava a fare ciò?

Se Grecia Spagna e Portogallo (e italia) si trovano in queste condizioni, è perchè i loro governi e i loro elettorati lo hanno liberamente scelto.

 è perchè i loro governi e i loro elettorati lo hanno liberamente scelto.

su quel liberamente avrei dei dubbi.

Non che ci fosse l'esercito ad obbligarti a votare, modello plebiscito per l'adesione del veneto (dove se non votavi "giusto " se la sarebbero presa coi veneti. Ma se non racconti la verità alla gente sullo stato delle cose, la induci a pensare in maniera errata e impedire di sapere la verità, in uno stato come l'italia dove il 80% della popolazione si informa da tv o giornali partigiani,  è come rinchiudere la gente in una scatola di bugie e non tenerla libera. quindi quel "libero" non è del tutto vero. succederà un casino quando la gente capirà di esser stata tirata per i fondelli e si verrà alla resa dei conti: nord sud, gente/politici, run on the banks....di tutto

lo so bene che l'informazione è manipolata. specie da noi. Ma non viviamo in Cina, se si vuole le informazioni le si trovano ancora, basta averne la volontà. Mi sa che invece molti, per pigrizia senso di rassicurazione o non so cos'altro, preferiscano bersi quello che viene propinato loro, salvo poi scaricare tutto sul capro espiatorio di turno appena le cose vanno male. Troppo comodo.

Mi ricorda Craxi e tangentopoli. Tutti sapevano tutto ed erano contenti, poi i nodi arrivano al pettine e vai con le monetine, salvo poi riprendere le vecchie abitudini appena le acque si calmano e partono i revisionismi (ah come si stava bene ecc.ecc.)