Titolo

Crisi finanziaria, versione 750 miliardi di euro

9 commenti (espandi tutti)

Riassumendo, togliendo i trasferimenti statali, il reddito pro-capite meridionale e' circa 10.8 kEuro a persona, il 65% di tale reddito, 7000 Euro all'anno, non viene dichiarato,

7.000x21.000.000 = 147.000.000.000 (147 mld). Redditi non dichirati secondo te.

ne assegnano circa il 37% al Sud,

200.000.000.000 mld x 37/100 = 74.000.000.000 (74 mld). Redditi non dichiarati secondo te.

Nel mio intervento e' chiaramente scritto che 147 miliardi e' il reddito non dichiarato, mentre 74 miliardi (~= 174/2) sono le tasse evase.

I conti sarebbero questi: 200 mld (base imponibile italiana non dichiarata) *37/100 (percentuale di base imponibile non dichiarata al Sud secondo te) = 74 mld di base imponibile non dichiarata, secondo te *43/100 (percentuale fra tasse e contributi) = 31,82 mld di tributi evasi al meridione.

Ma allora devi deciderti tu, nel messaggio precedente affermavi che 200 miliardi erano le tasse evase, non l'imponibile evaso:

poi, calcolatrice alla mano, prendi i 200 miliardi di evasione stimata, che tu dici essere sostanzialmente meridionale, la dividi per i 20 milioni di abitanti, e scopri che fanno 10.000 euro a testa di evasione, neonati e ultrasettantenni compresi,

In questo tuo brano ci sono una serie di errori, quindi: 1) 200 miliardi e' l'imponibile non dichiarato, non le tasse evase, 2) e' sbagliato che il 100% e' non dichiarato a Sud, la cifra delle stime del ministero delle finanze del primo governo Prodi e delle altre stime che conosco e' piuttosto che il 37% dell'evasione (o del reddito non dichiarato) e' nel Sud.  Quindi il tuo calcolo diventa 100miliardi * 37% / 21 milioni = 1700 euro di tasse evase per abitante del Sud, cifra del tutto plausibile.

Siete finiti un pò OT rispetto al tema direi.Perchè Alberto non fa un nuovo post e continuate lì? Potrebbe sintentizzare brevemente quanto detto finora sul tema distribuzione territoriale dell'evasione (mettendo i link ai vari articoli e commenti) e sui metodi di stima dell'evasione stessa riportando i link ai singoli post e commenti.

Alberto, se non sapessi che sei una persona estremamente intelligente dubiterei del tuo senno. Sulla matematica poi stai violando le basi più elementari, per cui mi basta che ti rileggi quello che hai scritto, perchè non ti dico altro, ma veramente riguardati le addizioni, sottrazioni, moltiplicazioni e divisioni che hai fatto e vedi se quadri.

Ti faccio notare che dici che ho scritto:

200 miliardi di evasione stimata

e basta che ti leggi la definizione di evasione per capire che io ho scritto esattamente quello senza contraddizioni, e ho poi scritto base imponibile perchè ho capito che stavi facendo confusione fra evasione e tasse non pagate, queste ultime conseguenza dell'evasione.

Nel mio intervento e' chiaramente scritto che 147 miliardi e' il reddito non dichiarato, mentre 74 miliardi (~= 174/2) sono le tasse evase.

Io il tuo intervento l'ho letto, ma se poi mi dici

Quindi il tuo calcolo diventa 100miliardi * 37% / 21 milioni = 1700 euro di tasse evase per abitante del Sud, cifra del tutto plausibile.

io non capisco più niente, perchè 1.700 euro x 21 mln fa 35 mld, non 74. Poi vedi tu, se hai deciso che sono tutti evasori al Sud non so che dire.

Ti faccio notare che dici che ho scritto:

200 miliardi di evasione stimata

e basta che ti leggi la definizione di evasione per capire che io ho scritto esattamente quello senza contraddizioni, e ho poi scritto base imponibile perchè ho capito che stavi facendo confusione fra evasione e tasse non pagate, queste ultime conseguenza dell'evasione.

Nel mio intervento e' chiaramente scritto che 147 miliardi e' il reddito non dichiarato, mentre 74 miliardi (~= 174/2) sono le tasse evase.

Io il tuo intervento l'ho letto, ma se poi mi dici

Quindi il tuo calcolo diventa 100miliardi * 37% / 21 milioni = 1700 euro di tasse evase per abitante del Sud, cifra del tutto plausibile.

io non capisco più niente, perchè 1.700 euro x 21 mln fa 35 mld, non 74. Poi vedi tu, se hai deciso che sono tutti evasori al Sud non so che dire.

Non vedo nessun errore in quello che ho scritto, probabilmente c'e' disaccordo tra noi sulle definizioni.

1700 Euro * 21 milioni fa 35.7 miliardi di Euro, che e' appunto vicino al 37% dei 100miliardi dall'altra parte dell'equazione.

Nella mia prima replica ho capito che i "200 miliardi di evasione" che hai scritto fossero 200 miliardi di tasse non pagate, se e' cosi' le tasse non pagate nel Sud si possono stimare a 74 miliardi.  Se invece ""200 miliardi di evasione" significa 200mld di redditi non dichiarati, allora si puo' stimare che le tasse non pagate siano il 50% di 200mld = 100mld in tutta Italia e le tasse non pagate nel Sud sono invece 37mld.  Nel primo caso le tasse non pagate per abitante nel Sud sono 3500 euro all'anno circa, nel secondo caso 1700 euro all'anno circa.  Nella mia prima replica ho scritto 3500, nella seconda 1700 (accettando la tua definizione di 200mld come base imponibile evasa) in questa replica ho esposto entrambe le cifre.  Compresi i presupposti, tutte e tre le repliche sono coerenti e corrette numericamente.

 

Scusa Alberto, forse non colgo le differenze in termini prettamente tecnico-economiche, ma non mi pare che quanto affermi tu e quanto ho scritto io siano in contraddizione. Forse ho "esagerato" nel "discorso del 99%", ma le cifre che fornisci di evasione mi sembrano importanti. Direi quasi l'ammontare di una finanziaria...

Io sarei gia' contento se si cercasse di porre rimedio, ma e' da sempre che ci trasciniamo questo problema. Che poi non sia l'unico o il piu' importante sul quale agire posso essere d'accordo.

Scusa Alberto, forse non colgo le differenze in termini prettamente tecnico-economiche, ma non mi pare che quanto affermi tu e quanto ho scritto io siano in contraddizione. Forse ho "esagerato" nel "discorso del 99%", ma le cifre che fornisci di evasione mi sembrano importanti. Direi quasi l'ammontare di una finanziaria...

L'impressione che ricavo da quanto scrivi e' che tu vorresti (similmente a Padoa Schioppa) ridurre l'evasione e incassare piu' soldi (da usare poi per gli sprechi e ruberie di Stato e se avanza qualcosa anche per aumentare i salari degli statali che lavorano).  Non sono d'accordo. Per quanto si possa sicuramente e correttamente recuperare evasione nel Sud e nelle regioni rosse del Centro, tale evasione recuperata non dovrebbe assolutamente alimentare ulteriore spesa pubblica ma dovrebbe essere piuttosto restituita ai contribuenti specie del Nord che non evadono sotto forma di abbassamento della pressione fiscale. Dico questo perche' le tasse pagate (non quelle teoriche, ripeto, quelle pagate per davvero) sono gia' in rapporto al PIL in Italia uguali quelle pagate dai francesi e piu' di quelle pagate dei tedeschi, due Stati piu' ricchi, con industrie piu' grandi e meno autonomi, palazzinari e agricoltori.  La natura dell'Italia, piu' arretrata, richiede senza dubbio meno tasse rispetto a Francia e Germania, quindi non e' assolutamente proponibile che lo Stato incassi piu' di quanto gia' fa, se ne e' accorto perfino anche Visco che infatti ha scritto piu' o meno "probabilmemnte la pressione fiscale e' eccessiva per le caratteristiche del Paese".  Quindi giustissimo combattere l'evasione ma solo per equita' non per dare piu' soldi allo Stato per sprechi e ruberie: qualunque evasione recuperata al centro e al sud deve essere trasformata in alleggerimento fiscale a vantaggio soprattutto degli iniquamente tartassati contribuenti specie del Nord che non evadono.

L'impressione che ricavo da quanto scrivi e' che tu vorresti (similmente a Padoa Schioppa) ridurre l'evasione e incassare piu' soldi (da usare poi per gli sprechi e ruberie di Stato e se avanza qualcosa anche per aumentare i salari degli statali che lavorano). 

Beh, sicuramente ridurre l'evasione e' di per se' una cosa positiva. Che secondo me dovrebbe essere perseguita a prescindere. Poi si puo' discutere come impiegare il maggiore introito.

tale evasione recuperata non dovrebbe assolutamente alimentare ulteriore spesa pubblica ma dovrebbe essere piuttosto restituita ai contribuenti del Nord sotto forma di abbassamento della pressione fiscale.

Sono d'accordo. Da semplice "utente" finale poco importa se tecnicamente mi si aumenta lo stipendio o se mi si diminuiscono le tasse. Il risultato e' lo stesso (per l'utente finale). Questo meccasmo, pero' dovrebbe essere attento a far si' che il ritorno fiscale arrivi veramente a coloro i quali pagano per davvero le tasse. Avrebbe inoltre il merito, probabilmente, di diminuire l'evasione fiscale (o no?)

 

"qualunque evasione recuperata al centro e al sud deve essere trasformata in alleggerimento fiscale a vantaggio soprattutto degli iniquamente tartassati contribuenti specie del Nord che non evadono."

ma hai letto lo studio della voce che ho linkato? i contribuenti del nord che non evadono...forse del polo nord.

"qualunque evasione recuperata al centro e al sud deve essere trasformata in alleggerimento fiscale a vantaggio soprattutto degli iniquamente tartassati contribuenti specie del Nord che non evadono."

ma hai letto lo studio della voce che ho linkato? i contribuenti del nord che non evadono...forse del polo nord.

Suggerisco una piu' attenta lettura del testo per capirne il significato prima di fare commenti che degradano la qualita' del blog.