Titolo

La presentazione del libro a Trento: chi c'è e chi non c'è

3 commenti (espandi tutti)

oggi lungo articolo di Marcello Pera sul Corriere. Attacca a testa bassa il "lapirismo" (cioè il catto-comunismo statalista anti-mercato), che impera anche nella coalizione di centro-destra. Dopo essere stato presidente del Senato nella fausta legislatura 2001-2005 ed co-autore di un libro con Ratzinger, ri-scopre  improvvisamente le sue origini liberali popperiane. Queste ultime sono autentiche (lo ricordo giovane assistente a Filosofia a Pisa dell'unico professore veramente liberale della facoltà, Francesco Barone), ma erano state rapidamente dimenticate quando non conveniva.

Gaiantonio Stella nel suo libro Tribù SpA, divertentissimo se non raccontasse la realtà, dedica un capitolo a vari personaggi eminenti della politica del centro dx. Nel capitolo dedicato al Prof. Pera, fa una sintesi estrema definendolo assertore del "tesi, antitesi ed amnesia".

...hegeliano, questo Pera.....