Titolo

La presentazione del libro a Trento: chi c'è e chi non c'è

2 commenti (espandi tutti)

Si', questo ha davvero capito tutto.

Ma il problema, alla fine, è nostro: se la gente ci identifica con chi sostiene che tutto dovrebbe essere gratis, sta a noi far capire dove il nostro argomento diverge.

Non c'è peggiore sordo di chi non vuol capire. Il giudizio espresso su Michele mi pare quello di uno che non ha, non dico letto AIM, ma mai neanche ascoltato quello che gli autori dicono sull'argomento.

A certa gente è inutile parlare perchè non ascolterà mai e il fatto che esprima giudizi a caso non deve mettere in discussione la chiarezza del messaggio che, a chi un pò di tempo per ascoltarlo, arriva forte e chiaro.