Titolo

Il mago ismeno

1 commento (espandi tutti)

riguardo ai tagli ai giudici, alla camera, ecco tremonti a ballarò " è una voce simbolica"

http://www.youtube.com/watch?v=chDH2Mg35gc

sulla progressività della tassazione ho sempre avuto i miei dubbi, per il resto, avevo già letto che nulla sarebbe cambiato a fini contributivi. L'unica cosa che non capisco è: chi ha il potere di decurtare gli stipendi dei magistrati? non sto scherzando, è una domanda seria. il parlamento, si dice, decide da se, ciclicamente, di aumentarsi diarie e buste paga, ma davvero il governo nulla pote?

per quanto riguarda l'opzione di variare la quota contributiva.

Il giorno dopo ci sarebbero state tutte le sezioni CGIL CISL et UIL con cartelline in mano davanti ai vari giudici del lavoro, TAR e ordinari per opporre dubbi di costituzionalità: non puoi variare ai pubblici il metodo di recupero dei contributi, mentre ai privati nisba. anche la possibilità di scegliere è "ingiusta" direbbero. tanto varrebbe fare come l'imprenditore veneto: dare la busta lorda e dire "ora i contributi ve li pagate da soli"