Titolo

Non dite che non ve lo avevamo detto ...

2 commenti (espandi tutti)

E' buona norma su Nfa, quando si sa "per certo" citare fonti e dati. In Uk e in USA la stampa semplicemente ti affetta se finisci sotto inchiesta... ah lo so per certo...

Ecco qui

If the police or another agency is investigating a person or the person is under arrest, this makes them a crime suspect. Media organisations, though, must be careful not to publish the identity (name or another detail identifying him/her) of a suspect at this stage, if they have been able to discover such information. This is because if the police investigation does not lead to a criminal prosecution then the suspect would be able to sue the organisation for libel.  

Devo ammettere che pensavo fosse proibito per legge, ma mi sbagliavo. Il risultato, tuttavia, non cambia, i.e., i nomi non sono mai pubblicati.

La confusione è grande... stai confondendo l'arresto di un "presunto criminale" da parte della polizia (quello che da noi si chiama fermo di polizia), e che ha un tempo molto limitato (24ore), poi l'arresto deve essere convalidato da un giudice, altrimenti l'arrestato torna a casa.

In quelle 24 ore in UK non puoi nominare l'arrestato, o meglio è a tuo rischio e pericolo, perchè un giudice deve ancora valutare le prove, e se tu scrivi: arrestato tizio o caio per corruzione, e dopo tizio o caio torna libero perchè (mettici tu il motivo) il magistrato che doveva convalidare l'arresto dice che non è convinto, tu potresti aver indotto qualcuno a pensare che tizio o caio sia un malfattore, mentre nemmeno il giudice ne è convinto.

Qui una storia italiana che in UK non era possibile, si poteva solo scrivere "arrestato un presunto assassino in merito al caso di Chiara Poggi". Il giorno dopo, però potevi raccontare tutta la storia con nomi e cognomi.

This is because if the police investigation does not lead to a criminal prosecution then the suspect would be able to sue the organisation for libel. 

E' pure chiaro...