Titolo

Non dite che non ve lo avevamo detto ...

2 commenti (espandi tutti)

In UK sono circa 61 milioni (inclusi vecchi e bambini), il che fa circa 6 nuove intercettazioni ogni 1000 abitanti all'anno.

Fare i conti cosi' e' sbagliatissimo. Prima di tutto bisognerebbe contare le utenze telefoniche, che sono minimo 3-4 a persona. Caso personale: io ho un cellulare italiano, uno francese, un'utenza telefonica di casa, il mio ufficio, quello del secondo laboratorio di affilliazione, l'utenza telefonica della casa di campagna di famiglia. Fanno 6 utenze telefoniche. E non mi sembra azzardato pensare che il tipico faccendiere dei crimini da colletti bianchi possa avere almeno una decina di utenze a disposizione.

Poi nel conto metteteci chi cambia il numero di cellulare, chi volontariamente cambia molti telefoni per depistare (cosa che istintivamente farei se so di stare commettendo un reato e di essere potenzialmente intercettabile), le intercettazioni rinnovate, etc...

In conclusione, non ho dati ufficiali a proposito, ma mi pare logico supporre che il numero delle persone fisiche intercettate sia almeno 1/10 rispetto al numero delle utenze telefoniche intercettate.


Si', sono d'accordo, ho pensato solo stamattina a questo tipo di considerazioni. A questo punto non so neppure se, come dici tu, "il numero delle persone fisiche intercettate sia almeno 1/10 rispetto al numero delle utenze telefoniche intercettate", in quanto se si contano i rinnovi per uno stesso telefono si ottiene facilmente un numero ancora minore di 1/10. Va detto che questo e' il flusso e quindi sommando per diversi anni (e assumendo, plausibilmente, che ogni anno si aggiunga qualche nuovo intercettato) si puo' comunque riottenere un numero un po' piu' elevato per lo stock di persone che sono state oggetto almeno una volta di una intercettazione. Pero' sono d'accordo con Michele che non abbiamo dati accurati sul flusso e quindi neppure sullo stock.