Titolo

Non dite che non ve lo avevamo detto ...

6 commenti (espandi tutti)

Sulla pubblicazione degli atti aggiungo una cosa. Il segreto istruttorio non esiste più, se non vado errando, dal 1993. Gli atti delle intercettazioni alla fine dell'inchiesta devono essere depositate dai magistrati allo scopo di rendere le parti consapevoli di tutto il materiale dal quale le intercettazioni sono state ricavate...una forma di diritto alla difesa. Non è inconsueto pensare che gli avvocati siano essi stessi responsabili della diffusione dei testi delle intercettazioni, allo scopo di creare polveroni, mantenere contatti con la stampa e così via.

Sui costi delle intercettazioni ho letto che Francia e Germania impongono alle aziende telefoniche, che operano sulla base della concessione di una licenza da parte dello stato, di garantire l'intercettazione a costo zero. Qui da noi invece, che di soldi per il cesso ne abbiamo sempre, paghiamo le aziende private che facciano intercettazioni per noi.

Inoltre, le intercettazioni disposte dal GIP (e non dal Pubblico ministero, che semmai le richiede) si possono fare per reati con pena prevista uguale o superiore a 5 anni, e ogni 20 giorni bisogna chiedere (cioè il PM richiede al GIP) la proroga.

Aggiungo la solita nota di colore. Berlusconi ricevette in "omaggio" il testo della intercettazione Fassino-Consorte ("facci sognare"), ricevendo il munifico benefattore in casa sua e giurando riconoscenza sua e delle sua famiglia (Berlusconi è fissato con queste cose da capo tribù: avrà giurato sui suoi figli?) per lo spione che gli portava in dote qualcosa che non avrebbe dovuto nemmeno menzionare. Ebbene, non risulta che BS abbia immediatamente chiesto ai pubblici ufficiali  che presenziavano di prendere nome e cognome del benefattore e di denunciarlo, anzi, dimostrò appunto riconoscenza. Quindi che BS faccia questa legge perchè lui non sopporta l'uso indebito delle intercettazioni è la solita panzana ripugnante del suo già ricco repertorio.

esatto

ma la D'Urso la racconta diversa e le casalinghe hanno grande fiducia nella D'Urso

una grande fonte di conoscenza per casalinghe. 

Ho capito dopo aver trovato spezzoni della trasmissione di questa squinzia...neanche i gabbiani della Florida ebbri di petrolio e privi di cibo dopo l'esplosione della piattaforma di BP oserebbere volteggiare sopra merda e immondezza di livello così infimo come quelle che questa "giornalista" scodella nelle sue trasmissioni.

ma i gabbiani non votano chi l'ascolta purtroppo sì