Titolo

Non dite che non ve lo avevamo detto ...

5 commenti (espandi tutti)

va bene attaccare il PD per i propri errori di azione e omissione, che non sono rari, ma in questo caso mi pare che si queste critiche  non siano giustificate. E' chiaro che il PD si oppone a questa legge. Basta leggere i giornali di questi giorni per rendersene conto. Chi abbia voglia di sentire Anna Finocchiaro parlarne in Parlamento basta che vada al sito del PD. Forse ci vorrebbe un po' più di serenità di giudizio nei confronti dell'opposizione.

Non credo mi faccia difetto la serenità di giudizio.Ammetto di non seguir molto il dibattito: vivo all' estero ed ho altri interessi, ma non mi pare che la cosa sia troppo rilevante.

Voglio dire, non dubito che ci siano forti critiche da PD e dintorni, e che molte siano pure sincere.

Se però guardiamo ai fatti:

  1. le restrizioni all' uso delle intercettazioni sono un' idea di BS, ne sono responsabili lui e quelli che lo sostengono
  2. le restrizioni alla libertà di stampa sono un' idea bipartisan

Scommetto che se cerchi trovi pure qualche invettiva dei "liberali" PDL contro la limitazione delle intercettazioni e della libertà di stampa.Magari pure sincere, ma inutilmente se poi questi per tenersi il cadreghino son pronti a fregarsene.

Se poi dai fatti passiamo alle opinioni, la mia è che mentre la Finocchiaro si indigna, D'Alema gongola e sottoscrive in pieno anche (1).E che ne PD D'Alema conti più della Finocchiaro.

Se mi sbaglio,appena vincono le elezioni e abrogano questa legge sarò il primo a rallegrarmene, e ti manderò pure una bottiglia di champagne.

Le critiche al PD non sono giustificate? Ah ah ah ah...

Guarda, leggi quest'articolo di libero che parla della posizione della sinistra sulle intercettazioni. Vedrai bene che l'impeto censorio aleggia fra i banchi della maggioranza e dell'opposizione (un' opposizione che non solo non è credibile, ma è pure inefficace visto che l'unica cosa in grado di fare è ritirarsi sull'Aventino...oh scusa il refuso storico: di ritirarsi sui Parioli).

Comunque mi associo al buon Marcello. Se la legge passa e la sinistra va al governo e non abrogano la legge (come sempre hanno fatto per le porcate che loro semplicemente non hanno la forza di fare o disfare) allora la presa per il culo è completa.

Scusa la sfiducia, ma sono decenni ormai che questi cialtroni del PD all'opposizione fanno le barricate e poi, quando arrivano al governo per sbaglio, ci fanno pentire di averli votati.

Ps: se vuoi rispondere all'articolo di Libero sappi che NON è un argomento dire "Libero è fazioso"; "Libero è aggressivo"; "Libero è di proprietà del palazzinaro x..." ecc ecc.

vero

gli apparati PD e PDL sono più o meno uguali ( se ricordo bene il Decreto Mastella non limitava le intercettazioni bensì puniva la loro indebita diffusione )

diverso è sicuramente l'elettorato

mi pare che quello del PD lo abbia punito a dovere

Guarda, secondo me il piu o meno lo puoi togliere.

E' l'eletorato che fa la differenza: figurati se D'Alema o Mastela hanno nulla contro i limiti alle intercettazioni.