Titolo

La Cina ci è vicina. Secondo la FIOM è a Pomigliano d'Arco

3 commenti (espandi tutti)

Diciamo largo circa 150k$=120kE di costo azienda=100kE stipendio lordo, non ho dati precisi ma mi pare ragionevole per un senior, cioè non il ragazzo che tira linee col tecnigrafo. Perchè Le sembra tanto o poco? 

Diciamo largo circa 150k$=120kE di costo azienda=100kE stipendio lordo, non ho dati precisi ma mi pare ragionevole per un senior, cioè non il ragazzo che tira linee col tecnigrafo. Perchè Le sembra tanto o poco?

Capisco che al Sud gli stipendi sono più bassi, ma ti assicuro che 100'000 € lordi sono un sogno, per l'ingegnere lavoratore dipendente "tipo" con 15/20 anni di esperienza. (poi, certo, per i lavoratori autonomi, professionisti e ministri alla Lunardi-style le cose sono diverse... ma non si parla di stipendi, a quel punto)

Tanto per darti qualche dato(qui) il contratto collettivo metalmeccanico prevedeva nel 2008 stipendi lordi massimi (escludendo aumenti individuali, aziendali ) di circa 26'000€ (pari a circa 40'000€ di costo del lavoro complessivo), cui si deve sommare un massimo di circa 2'600 € lordi per gli scatti di anzianità dopo 10 anni(che saranno altri 4/5'000 € di costo del lavoro, presumo)

Si, alcuni diventano dirigenti a salgono a cifre superiori, ma non posso credere che riescano ad alzare tanto la media.

P.S.: se conosci qualcuno che paga 100'000€, mi manderesti un riferimento che preparo il CV? Sai, mi accontento di 80'000...e possiamo anche chiudere a 70'000!! ^_^

anche al nord non è molto diverso per la maggior parte degli ingegneri che quasi sempre sono anche sottoqualificati e demotivati.