Titolo

Letture per il il fine settimana, 19-6-2010

5 commenti (espandi tutti)

"Uno studio di Sam Allgood, William Bosshardt, Wilbert van der Klaauw e Michael Watts, quattro economisti della New York Fed, spiega che studiare economia aumenta la probabilità di votare Repubblicano. Inoltre, lo studio di materie economiche è associato con le seguenti posizioni politiche: le tariffe alle importazioni sono sbagliate, deficit commerciali sono da evitare, aumentare il salario minimo fa aumentare la disoccupazione, la distribuzione del reddito non deve essere più egalitaria (in inglese). "

 

Sarebbe interessante uno studio su altre materie: per esempio che influenza ha studiare ingegneria, o medicina  (scienze della comunicazione no, preferisco non saperlo).

Non so gli ingegneri, ma gli scienziati della vita (biologi, fisici etc) sono incredibilmente democratici/sinistrorsi (e atei).

Computer scientists tendono ad essere anarchico/libertarians (e atei).

 

Computer scientists tendono ad essere anarchico/libertarians (e atei)

Allora, forse, dovevo studiare informatica anziché ingegneria ........ :-)

 gli scienziati della vita (biologi, fisici etc) sono incredibilmente democratici/sinistrorsi (e atei).

Pensando alla situazione italiana, per vissuto personale direi che avviene una selezione nella scelta della facoltà. Sui motivi ho qualche idea ma rischio di cadere nella fuffologia, quindi la tengo per me. :-)

Non e' una questione solo italiana, e' cosi' nell'universo mondo.

Da qui: http://people-press.org/report/?pageid=1549