Titolo

L'economia politica de "gli economisti"

3 commenti (espandi tutti)

Un'altra strada per trasmettere questo meccansimo potrebbe essere l'effetto-ricchezza: l'impiegato che si legge le quotazioni su internet e vede che è diventato ricco perchè cià le azioni Sony, LVMH e Microsoft a 100k€ e le pagò 25k€, corre a comprarsi l'Home Theater da 75", il PC nuovo ed una bella borsa di Vuitton per la ganza; ma poi quando la musica finisce le azioni tornano a 20k€ e il nostro omino si trova senza seggiola.

Non l'ho capita questa, se si compra tutte quelle cose è perchè ha venduto le azioni, per cui che gliene frega se poi quelle vanno a picco?

 

Credo si riferisse al caso in cui se le compra facendo debiti o risparmiando meno tanto "c'ha le azioni" a copertura...

Esattamente - risparmia meno perchè è già sopra il target di ricchezza finanziaria, o s'indebita perchè ha le azioni a collateral. Più probabile la prima, almeno in Italia, dove il consumer credit è poco in auge, per fortuna secondo me.