Titolo

L'economia politica de "gli economisti"

4 commenti (espandi tutti)

Sulla stessa lunghezza d'onda questo post.

Anche qui alcuni commenti sono stupendi!

Io adoro gli orfani del comunismo quelli che: "Il capitalismo ha fallito" bisogna "decrescere", basta globalizzazione. Scritto probabilmente in orario d'ufficio (con aria condizionata), dalla tastiera del loro computer (made in taiwan) con una tazza di caffe (tipico prodotto locale). Se potessero veramente (ma solo loro) "decrescere felicemente" per qualche mese, sarei curioso di sentire le loro impressioni!

 

Non sono un’esperto del marxismo, non ho mai letto il Capitale. Ma sicuramente sarebbe meglio del sistema attuale. Quindi ci sto. Dove si vota?

Diventare poveri da vecchi dev’essere dura assai. Lo dico perché ho visto da poco quel capolavoro del nostro cinema italiano che è Umberto D., di Vittorio De Sica.

La piena occupazione non è un obiettivo contemplato dall’economia liberista, vale esattamente l’inverso, ovvero la crescita di un esercitoo di riserva, tendenzialmente senza diritti, precario e glebizzato.

... mi sembra che l’economia liberista sia gia’ stata dimostrata matematicamente fallimentare, da parecchio tempo, da amartya sen:

Replica  LEFT

retrodatiamo il tutto anche di qualche secolo…

Replica  @nvedi

Si ma lui dice, come faccio io, che è scientificamente dimostrato, fornendo anche la fonte e lo studio in tal senso che infatti è giusto.

Ovvero che non c’è più nessuna scusa al liberismo e meno che mai a chi lo propugna o difende, qui o scatta la collaborazione o scatta lo scontro con conflitto durissimo, delle due l’una.

Replica  LEFT teorema dell’impossibilità di Arrow.

 

da dire che c'è chi se la prende con la fisica también. ovviamente la simpaticissima e impareggiabile Lulù:

Poi, amanti come siete dei dati OGGETTIVI, della falsificabilità, dei valori medi, rispondete a questa domanda: forse che forse ciò che di FATTO si chiama fisica, e che osserviamo all’opera, non è altro che un’altra congrega di venditori di fumo? 

Io adoro gli orfani del comunismo quelli che: "Il capitalismo ha fallito" bisogna "decrescere", basta globalizzazione.

Notevoli anche quelli che: «Quello dell'URSS non era il vero socialismo/comunismo».

Sono come i sostenitori del metodo Di Bella: «Ok, non ha funzionato ma solo perchè è stato applicato male».

si,

io li definisco "comunisti 2.0", cioè degli ibridi tra fascismo e comunismo in salsa figli dei fiori, con sentori  radical chic

 

1) ci deve essere uguaglianza di reddito---->

 

bene, allora dai i tuoi soldi ai barboni

 

2) il comunismo non è una dittatura---->

 

e allora perchè Marx è contro la democrazia?

 

3) i padroni sfruttano i lavoratori--->

 

e allora perchè non vi mettete in proprio?

 

4) l'obiettivo dei padroni è pagare meno i lavoratori--->

 

vero, infatti i calciatori notoriamente non arrivano a fine mese

 

5) la maggiore spesa pubblica serve per aiutare i meno abbienti--->

6) la concorrenza non funziona perchè c'è asimmetria informativa--->

7)la globalizzazione è un male, ci vuole il protezionismo--->

 

e allora perchè in tutti i paesi comunisti le persone morivano di fame?

 

8) i soldi sono il male, dovremmo ritornare al baratto--->

 

bene, sarò lieto di fare la raccolta porta a porta delle banconote...tu dove abiti?

 

9) i politici fanno schifo, ma noi vogliamo che gestiscano tutto loro...--->

 

mi pare coerente....

 

10)il privato è sempre peggiore rispetto al pubblico perchè pensa al profitto---->

 

certo, la pubblica amministrazione è famosa per la sua efficienza

 

11) sono contrario alle liberalizzazioni poichè l'operatore pubblico sarà sempre preferibile a quello privato--->

 

beh, allora il pubblico avrà il 100% del mercato e i privati falliranno, quindi perchè essere contrari?

non è che avete paura del contrario?

 

12) i mezzi di produzione devono essere dei lavoratori---->

 

si ma gli utili vanno tutti allo Stato e i lavoratori non possono neanche decidere il loro salario

 

13) no! saranno i lavoratori a decidere il salario e tratterrano anche parte degli utili--->

 

ah, perciò ci sarà una diversità di reddito tra lavoratori di diverse imprese, quindi ci saranno ricchi e poveri come oggi....