Titolo

L'economia politica de "gli economisti"

2 commenti (espandi tutti)

il 16 maggio a Londra è stata lanciata una nuova associazione di economisti, che è già diventata una tra le più grandi del mondo e senz’altro la più inclusiva geograficamente,  che si propone di essere pluralista, inclusiva e democratica con lo scopo di diffondere il pensiero critico nella rete e introdurre un metodo aperto nella valutazione scientifica: la World Economics Association.

Non vi sembra una mostruosa scorrettezza verso il lettore impreparato?


Sì, e ne sono molto dispiaciuto perché il Fatto era partito bene ma alcuni collaboratori come sto syblis o il figlio di Fo scrivono di quelle cavolate incredibili...