Titolo

La nuova Pravda

3 commenti (espandi tutti)

Accettare gli errori altrui non ha nulla a che fare con il cercare di minimizzarli. Nel rugby - sport che "forma il carattere" ben piu' che il calcio; sport in cui ci si ricorda spesso che non siamo onnipotenti; sport in cui di rado si perde di vista che si stia solo giocando; sport fatto quasi esclusivamente di spirito di squadra, cooperazione, affiatamento - la tecnologia c'e' e gli errori arbitrali sono, conseguentemente molti di meno.

Mi stai dicendo che nessuno protesta e discute all'infinito sugli errori che si commettono nonostante la tecnologia? Non seguo il rugby, ma se così fosse che si provveda immediatamente anche nel calcio!

Nel rugby anche prima della tecnologia nessuno protestava. La tecnologia ha solo reso l'arbitro piu' affidabile.