Titolo

La nuova Pravda

1 commento (espandi tutti)

JOHANNESBURG - Bocche cucite alla Fifa il giorno dopo i clamorosi errori arbitrali che hanno macchiato il mondiale in Sudafrica. Nel consueto appuntamento con la stampa la federcalcio internazionale ha fatto sapere di non voler aprire alcuna discussione sull'operato degli arbitri, protagonisti in negativo durante Germania-Inghilterra e Argentina-Messico. ''Non abbiamo intenzione di aprire una discussione sull'operato degli arbitri nella conferenza stampa quotidiana", ha spiegato il portavoce Nicolas Maingot. Larrionda e Rosetti, aiutati dai rispettivi assistenti, ne hanno combinate di tutti i colori. Il primo non ha visto che su un tiro dell'inglese Lampard la palla aveva superato abbondantemente la linea di porta, il secondo ha convalidato la prima rete dell'argentino Tevez segnata in netta posizione di fuorigioco. Due errori che hanno riaperto il dibattito sull'uso della moviola in campo. Ma la Fifa, su questo argomento, non ha alcuna intenzione di pronunciarsi. Anzi, la federazione internazionale ha criticato la scelta di diffondere sui maxi schermi dello stadio di Johannesburg le immagini che hanno evidenziato il gol in fuorigioco segnato da Tevez. "Non avrebbero dovuto mostrarle", ha tagliato corto Maingot.