Titolo

Gli economisti e i fatti

3 commenti (espandi tutti)

ed infatti i dati che Giulio presenta mettono in crisi la "teoria" degli "economisti".

Forse tu hai piu' da ridire sul modo in cui Giulio ha introdotto la logica dietro il suo ragionamento. Prendilo come segno dell'ingenuita' scientifica degli economisti (quelli senza le virgolette) :-)

Forse tu hai piu' da ridire sul modo in cui Giulio ha introdotto la logica dietro il suo ragionamento. Prendilo come segno dell'ingenuita' scientifica degli economisti (quelli senza le virgolette) :-)

me la spieghi federico? dico sul serio: al tempo avresti dovuto farmi anche un minicorso di logica! ;-)

caro Giulio ti chiedo scusa. La mia voleva essere solo una battuta sul fatto che l'economia non e' una scienza, ne' ha pretesa di esserlo (e magari anche sul fatto che appena un economista cerca di dire qualcosa in modo scientifico ecco che gli si sbatte contro Popper). Voi economisti mi ricordate continuamente che la finanza quantitativa non ha una solida teoria economica alle spalle - e avete ragione, anche quando lo dite tanto per prendermi in giro. Volevo solo ripagarvi con la stessa moneta!

Seriamente, era solo per suscitare un sorriso :-)

Riguardo il minicorso di logica, se ne puo' parlare. Pero' stavolta paghi pegno e mi fai un minicorso di micro! (e credo di averne piu' bisogno io)