Titolo

Gli economisti e i fatti

2 commenti (espandi tutti)

Grazie.

----------------------------------------------------------------------------------------------------------

se sono professionals (inclusi gli avvocati) no, quello e' reddito misto (da capitale e da lavoro) che viene convenzionalmente classificato nella capital share

----------------------------------------------------------------------------------------------------------

Non ne sarei così certo: es. non equity-partner in una Firm da 5.000 avvocati , dirigenti McKinsey e simili, etc: tutti impiegati (di concetto!)

----------------------------------------------------------------------------------------------------------Questi dati non mostrano cosa sia successo all'interno della labor share, ma mostrano che non c'e' stata una forte redistribuzione da labor share a capital share.

Questo è proprio il mio punto: so what? Nel senso che sospetto che la distinzione tra labor e capital share sia una nozione totalmente irrilevante ai fini pratici, e che occorra invece concentrarsi tra "labor" (la forza-lavoro di buona memoria)  e "skilled labor". Se poi si vuole mantenere il concetto di K,L come fattori della produzione, uno può sempre includere in K il "capitale umano" (= integrale di costi sostenuti nel tempo per produrre un bene che serve a produrre altro reddito).  

Questa considerazione poi, sia detto per inciso, va a minare alle fondamenta proprio quella visione semplicistica sottesa alla lettura classista tradizionale proposta dai "100": il problema non sono i padroni che affamano i lavoratori, il mondo è molto più complesso e si muove con altre dinamiche, etc etc.

Mi chiedo: sarà mai possibile una lettura non ideologizzata della globalizzazione e delle aree critiche/squilibri delle società capitalistiche evolute, o dobbiamo sempre essere condannati ad oscillare tra Neo-marxismo vs neo-marginalismo, Guelfi vs Ghibellini, Guardie vs Ladri, Sinistra vs Destra, Mercato vs Stato, capitalismo-crollerà-sotto-il-peso-delle-proprie-contraddizioni vs tutto-va-per-il-meglio-nel-migliore-dei-mondi-possibile, etc?

 

 

 

----------------------------------------------------------------------------------------------------------

Posso esprimere un sentito ringraziamento per questo commento? Concordo, straconcordo: abbiamo proprio bisogno di smetterla di 

essere condannati ad oscillare tra Neo-marxismo vs neo-marginalismo, Guelfi vs Ghibellini, Guardie vs Ladri, Sinistra vs Destra, Mercato vs Stato, capitalismo-crollerà-sotto-il-peso-delle-proprie-contraddizioni vs tutto-va-per-il-meglio-nel-migliore-dei-mondi-possibile, etc?