Titolo

Veniamo da lontano, non arriviamo mai

1 commento (espandi tutti)

Quando finiranno con i clandestini, i froci e i comunisti, verrà il turno dei napoletani. Che poi altro non sarebbe se non un ritorno alle origini del leghismo.

Al riguardo, tra i leghisti, girava la battuta: "prima il dovere poi il piacere".

PS

In realtà la base leghista "razzista" della prima ora aveva un'avversione verso un "generico" meridione ed in particolare con i romani. Poi alcuni comici napoletani (su tutti Covatta) hanno messo alla berlina il razzismo leghista concentrandolo sui napoletani, ma in realtà Napoli non fu mai presa particolarmente di mira.