Titolo

La riforma anti bamboccioni

1 commento (espandi tutti)

Perché nel primo caso sarebbe più semplice iniziare la scuola un anno prima, mentre nel secondo caso è sufficiente fare come fanno tutti gli altri paesi (USA e UK inclusi): allungare le elementari di uno o due anni e ridurre il resto.

Se non sbaglio, l'attuale scuola media triennale era stata concepita, prendendo spunto dalla suddivisione degli insegnamenti adottata dalle superiori (tanto è vero che all'inizio prevedeva anche il latino...) per il prolungamento dell'obbligo scolastico a 14 anni. Potrebbe essere tranquillamente assorbita dalla scuola primaria (2 anni) e dalla superiore (1 anno), magari mantenendo l'attuale struttura 2+3 delle superiori e rendendo obbligatorio il primo biennio per tutti. A quel punto per gli ultimi anni delle primarie (almeno 3) dovrebbero essere utilizzati due insegnanti prevalenti (non più uno come vorrebbe MG) garantendo un minimo di specializzazione e magari ci starebbe anche un po' di spazio per allungare l'orario dei due anni aggiuntivi (oggi le medie infatti hanno un orario più breve delle primarie). Ovviamente non si farà mai con la scusa che non si saprebbe dove mettere gli attuali insegnanti delle medie, anche se penso che con uno studio accurato il progetto sarebbe tutt'altro che irrealizzabile.