Titolo

La privatizzazione dei servizi idrici

1 commento (espandi tutti)

Re(1): Domanda

saul 25/8/2010 - 12:42

E' vero, condivido la spiegazione da un punto di vista teorico, ma nella pratica ho il forte timore che i contratti di appalto non sarebbero "blindati" a dovere.

Nel dubbio, di fronte ad un referendum, voterei per mantenere la gestione dell'acqua pubblica (l'esperienza delle privatizzazioni in Italia insegna), nella speranza che in un futuro una  classe politica meno scadente dell'attuale possa realmente gestire tale questione avendo come obiettivo l'interesse della collettività (il che non necessariamente dovrebbe coincidere con l'ingresso di privati, ma anche semplicemente in una razionalizzazione della gestione pubblica, perchè secondo me non è vero che la gestione pubblica debba comportare necessariamente inefficienze. E' inefficiente perchè fa comodo ad alcuni che lo sia).