Titolo

La privatizzazione dei servizi idrici

1 commento (espandi tutti)

Antonio Borghesi: "La nostra posizione contro la privatizzazione parte da un assunto diverso e cioè che l'acqua è un bene unico, privo di succedanei, a differenza di altri beni (come l'energia, il gas, ) e dunque non può che essere prodotto e gestito in regime di monopolio".

Sono vecchio, e lo sono anche le mie letture di economia. Sarà per questo che non ricordo chi ha dimostrato l'inevitabilità del collegamento fra bene privo di succedanei e sua gestione in regime di monopolio. Antonio Borghesi o qualcun altro mi può illuminare? E già che c'è, mi spiega perché, per coerenza, non fare anche un bel referendum per statalizzare la terra (sia agricola che edificabile, ché in ogni caso - se escludiamo le colture aeroponiche e la colonizzazione di Marte - gran succedanei non ne vedo)?