Titolo

La privatizzazione dei servizi idrici

2 commenti (espandi tutti)

Cosa vuol dire "spesso". Dove e quando? A parte l'ARIN (che ha ricevuto un contributo per rimettere in sesto alcune fontane a Napoli) non mi risultano altri contributi pubblici, e anche sulla definizione di "contributo pubblico" ci dovremmo mettere d'accordo, perchè le fontanelle pubbliche sono tutte soggette a contributo dell'Ente Territoriale, sia il gestore pubblico o privato non importa.

Sull'acqua in bottiglia non dico niente, è un mercato come un altro, se c'è domanda c'è offerta, punto e basta.

Chiamali come vuoi ma i contributi ci sono, basta guardare i bilanci.