Titolo

La fine della scuola come la conoscevamo

3 commenti (espandi tutti)

Con l'insegnamento diretto server <-> client o anche con quello peer to peer non viene a mancare un importante fattore di sana competizione tra studenti?

edit: ortografia

No, se si ritiene che la competitività sia un "valore" si potrebbe mantenerne un certo livello con delle sfide on line (come in World of Warcraft) o si potrebbe impostare un processo di apprendimento a tappe per creare una sfida con se stessi.

Sicuramente si eliminerebbe il problema del bullismo contro i "secchioni" e di quello st***o che mi rubava la merenda :-)

 

Questo è vero.

Io pensavo anche all'emulazione però, emulazione nel metodo di affrontare un problema.

Magari sarà solo una % bassissima a farlo, ma ritengo che sia possibile che qualcuno copi il metodo vincente del compagno di classe (tralasciando chi copia direttamente il compito :P).

Non so alla fine l'educazione dei ggiovani è partita dal modello (maestro - allievo) e si è evoluta verso quella (maestro - allievi) fino a (maestri - allievi), ci sarà pure un motivo legato all'efficienza del modello o dite che è solo un taglio dei costi?