Titolo

Non solo produttività: lezioni dalla Polonia

1 commento (espandi tutti)

Ma certo che vale.  La mia era un esempio per dire che non è che se io abbasso le tasse alle imprese sto regalando soldi agli azionisti che poi se li terranno sotto il materasso.  Queste tasse risparmiate avranno un effetto sulla loro redditività, sulla loro capacità di competere, sul loro livello di vendite e quindi sulla loro domanda di lavoro.  Una quota di questi soldi arriverà dunque alla "classe operaia".

Volendo spendere quei soldi in ammortizzatori sociali?  Va benissimo, ma usarli per tenere in piedi strutture che non sono più veramente produttive è uno spreco.  Spendiamoli per assegni di disoccupazione che renderanno più accettabile e sostenibile il ricorso a tappeto a contratti che non siano a tempo indeterminato, spendiamoli nella riqualificazione della forza lavoro, ma non spendiamoli nella cassa integrazione.