Titolo

Non solo produttività: lezioni dalla Polonia

3 commenti (espandi tutti)

Ok, forse ho enfatizzato troppo la mia situazione personale e quella dei miei amici (diversamente da te, io non ho ancora figli e ho parecchi amici coetanei con bambini neonati o giù di lì), ma...

Non dubito che qualcuno ci sia ma sono nella coda della distribuzione e non puoi prenderli per rappresentativi.

sei sicuro che siamo così a destra nella coda?

Al volo ho trovato questo giornale online, che propone questi dati:

  15 - 20 anni 4,96%  
* 21 - 25 anni 14,77%  
* 26 - 30 anni 34,78%  
* 31 - 36 anni 34,56%  
* Più di 36… 10,93%  

Totale votanti 14405

Perche' pensi che la gente faccia figli in paesi senza social security, e abbia smesso di farli in quelli dove il Ponzi scheme con quel nome si e' diffuso?

Questa mi pare un'ottima ipotesi, che però non risolve il problema a breve termine.

PROLETARIO era chi aveva come unico asset la PROLE.

Perché pensi che la gente faccia figli in paesi senza social security, e abbia smesso di farli in quelli dove il Ponzi scheme con quel nome si è diffuso?

Questa mi pare un'ottima ipotesi, che però non risolve il problema a breve termine.

Non aggiorno questa pagina dal 2006 (colpa di nFA!) quindi quei "NEW!" faranno ridere voi ed imbarazzare me, ma i primi 5 o 6 papers nella lista (in particolare quello con Larry Jones su RED del 2002) discutono proprio quell'ipotesi.

In ogni caso, la soluzione oggi non viene certo da incrementi di fertilità, la nostra è una prospettiva storica "positiva" (ossia, la usiamo per spiegare le evoluzioni della fertilità nel lungo periodo, non per decidere se è bene o male).