Titolo

Too big to fail

2 commenti (espandi tutti)

Non è che chi possiede azioni o obbligazioni di AIB (adoperate come collateral per altro debito, che mi pare sia l'usanza universale...), in larga percentuale possiede anche debito irlandese? Se così fosse, in caso di fallimento di AIB, questi dovrebbero vendere immediatamente anche i loro titoli di stato per ricoprire le posizioni (si dice così?).

Direi proprio di no: se hai un mutuo ventennale con una banca e questa necessita di liquidità allora non può certo venire da te a chiederti i soldi prima della scadenza del mutuo.

Se hai offerto azioni od obbligazioni di una banca a garanzia (collateral) di un mutuo, puoi stare certo che questo contiene una clausola per cui, in caso di deterioramento del valore dei titoli, o ricostituisci la garanzia o rimborsi il mutuo in anticipo.