Titolo

Too big to fail

3 commenti (espandi tutti)

Too big to fail

massimo 1/10/2010 - 09:56

Se in Irlanda c'è qualcosa di simile alla garanzia statale sui soldi depositati in c/c e libretti di risparmio (in Italia circa € 100.000 per ciascun risparmiatore) lo stato dovrebbe rimborsare questo e non altro. Se AIB è una banca d'affari credo si tratti du una frazione del totale del passivo. Per gli altri... come si dice in gaelico "è la vita"?

in Italia circa € 100.000 per ciascun risparmiatore

mi pare per conto ( in banche diverse ) non per risparmiatore ( qui )

103.291,38 euro per conto e per Istituto di Credito

Esiste una garanzia di 100mila euro sui depositi che era stata estesa a *tutti* i depositi con la blanket bank guarantee a fine settembre 2008. La garanzia e' scaduta qualche giorno fa (uno dei motivi per cui i yields sui bond sono andati alle stelle).

Il debito di anglo irish (!= AIB) e' diviso tra depositor e bondholders, i bondholders si dividono tra subordinated bondholders e senior bondholders (i secondi detengono la gran parte del debito e sono sostanzialmente istituzioni in germania e UK); i bondholders legalmente sono equiparati ai depositors quindi anche su di loro si applica la garanzia di 100k.

Molti dicono che sostanzialmente l'Irlanda dovrebbe ristritturare il debito di anglo irish agendo sui bondholder ("burn the subordinated, shave the senior"), ma il ministro ha ripetuto piu' volte che non se la sente di premere il 'nuclear button' perche', a suo dire, a quel punto sarebbe problematico per lo Stato rifinanziarsi.

Ah tra parentesi le ultime due auction di bond sovrani irlandesi previste per quest'anno sono state cancellate..