Titolo

Processo alla Meritocrazia

1 commento (espandi tutti)

Questa discussione mi fa capire una cosa: "meritocrazia" e' anatema in certi ambienti perche' evoca la protezione di posizioni acquisite. Esattamente come "mercato" e' anatema perche' evoca i monopoli.

L'anello mancante e' chiaramente la concorrenza: quando c'e' concorrenza meritocrazia e mercato funzionano benissimo. Poi possiamo pensare a (e avremo piu' risorse per) quelli che sono rimasti indietro.

La valutazione del merito nelle aziende in cui vige lo stipendio variabile viene fatta ogni 3 mesi e prevede chi si è adaguato pardon adagiato , appoggiando gambe e stivali alla scrivania, puo' perdere tutto in un colpo la posizione precedentemente acquisita. Da notare anche che le valutazioni sui risultati non sono fatte solo a livello individuale (sarebbe un errore gravissimo) ma anche e soprattutto a livello di gruppo, team, progetto. Quello che conta infatti è il successo di una squadra e poi valutare il contributo di ognuno nel gruppo. E non solo per premiare o punire, ma per individualre lacune, carenze e innescare azioni correttive (per esempio corsi di formazione).

Francesco